Tag Archives: Biennale Di Venezia

Autoritratto munchiano

LOeilmodernediMunch_AutoritrattofotograficoinstudioNell’anno in cui si celebra il 150esimo anniversario della nascita di Munch – con tanti eventi a Oslo – ricordiamo la sua passione per l’autoritratto fotografico.

In un’intervista del 1930 diceva: “Ad esempio ho imparato molto dalla fotografia. Ho un vecchio apparecchio fuori moda con il quale ho scattato numerose immagini di me stesso. Spesso hanno un effetto stupefacente. Quando sarò vecchio e non avrò niente di meglio da fare che scrivere la mia autobiografia, allora anche tutti i miei autoritratti fotografici vedranno la luce del giorno”. 

 Qui si parla di una sua famosa foto 

Alla soglia dei settant’anni, infatti, Munch fece una nuova serie di autoritratti. Sono incisivi, monumentali, intimi e al tempo stesso distanti.

Fotografava se stesso da diverse angolazioni; forse fu proprio lui a impugnare la macchina fotografica, ripreso come dall’esterno, o forse si fece aiutare da qualcuno. In molti autoritratti manipolò intenzionalmente la ripresa fotografica usando la doppia esposizione.

munch

Beware of the holy whore: Edvard Munch, Lene Berg and the Dilemma of Emancipation è il contributo della Norvegia alla Biennale di Venezia. La mostra, che comprende lavori poco noti di Munch e un film commissionato all’artista norvegese Lene Berg, è focalizzata sull’emancipazione come prospettiva in eterna contraddizione, sospesa tra il regno della libertà e le conseguenze di quell’isolamento che spesso accompagna la ricerca di una vita alternativa e di qualità diversa.